Patrizia Cattaneo


Vai ai contenuti

Menu principale:


LIBRI DI PATRIZIA CATTANEO

Luglio 2016.
E' finalmente uscito il mio ultimo libro:
SAN CIRIACO DIACONO E MARTIRE. CULTO MIRACOLI ESORCISMI, Ed. Segno, con prefazione del prof. Mario Iodice e del sacerdote Prof. don Michele Bianco. Sono moltissime le liberazioni dal demonio e i miracoli avvenuti fin dall’antichità per intercessione del santo taumaturgo ed esorcista, morto martire nel +304 a Roma. Il suo culto era talmente fiorente in Europa, che papi e imperatori tedeschi facevano a gara per accaparrarsi le sue prestigiose reliquie, per trasferirle nel Nord Europa. Inseguendo faticosamente le sue tracce nel nostro Continente, mi sono imbattuta in un florilegio di miracoli attribuiti al santo fin dal 1200 in Alsazia, scoprendo che la devozione germanica per il glorioso taumaturgo affonda le radici in un lontanissimo passato. Molti sono i colpi di scena affiorati dalle impegnative ricerche storiche: dall’origine del sangue di san Ciriaco che si venera a Torre Le Nocelle, ai destini di Leone IX e di sant’Eriberto di Colonia che si incrociano con Benevento e con san Ciriaco, all’ipotetico collegamento tra le diverse località del culto ciriacano in Italia, alle preghiere antiche e moderne in onore del nostro santo. San Ciriaco diacono e martire, caduto a lungo nell’oblio dopo un gloriosissimo passato, torna a far parlare di sé nel Santuario di Torre le Nocelle (Av), oggi centro internazionale del suo culto. Qui opera anche don Michele Bianco, un sacerdote il cui ministero carismatico si intreccia con la potente intercessione di san Ciriaco, portando copiosi frutti di bene, che nel libro vengono riportati attraverso le testimonianze di conversioni, guarigioni, liberazioni dalle forze occulte per intercessione di san Ciriaco, a partire dal 1700 ad oggi. La tradizione ciriacana a Torre Le Nocelle non si è mai spenta e oggi splende più che mai, per la preghiera carismatica di don Michele Bianco e l’intercessione del martire insigne. L'8 agosto ricorre la festa di san Ciriaco diacono e martire a cui offro questa fatica letteraria per devozione e riconoscenza.

IL MINISTERO DI GUARIGIONE
DI DON MICHELE BIANCO


Don Michele impone la mani a una pellegrina

UN PRETE CHE LAVORA

Don Michele Bianco è professore universiatario e Rettore del Santuario di Torre Le Nocelle (Avellino), dedicato a San Ciriaco diacono e martire. Fin dalla sua ordinazione sacerdotale ha manifestato doni di guarigione e di liberazione che richiamano innumerevoli fedeli dall'Italia e dall'estero. Mentre nella mia diocesi alcuni sacerdoti freschi di ordinazione sacerdotale non celebrano la messa parrocchiale se lo stesso giorno devono celebrare "anche" un funerale, perchè fanno troppa fatica a celebrare due messe (e a non fare altro), don Michele Bianco invece, pur essendo della stessa specie (cioè un sacerdote diocesano) è un prete che lavora: al mattino insegna all'università di Bari e al pomeriggio, fino a sera, riceve centinaia di persone che fanno la fila anche una giornata intera per ricevere una sua parola e una sua benedizione. I risultati sono quelli che ha promesso il Signore Gesù nel Vangelo per coloro che credono: grazie di conversione, di liberazione e di guarigione anche da mali di fronte ai quali i medici si dichiarano impotenti: leucemia, diabete, paralisi, tumori, sterilità ... Di notte don Michele riposa poco, studia e scrive libri. Lui di lavoro ne ha sempre e forse invidia le chiese vuote. Mi viene da ridere (o piuttosto da piangere) quando in alcune parrocchie della mia diocesi il prete annulla la messa, causa funerale. Poveri preti e povero Signore ! Se molte chiese sono vuote la colpa non è dei fedeli, ma dei preti che fanno scappare la gente...e la fede. Leggi

NATUZZA EVOLO
VERSO LA GLORIA DEGLI ALTARI



Il processo per condurre Natuzza Evolo alla gloria degli altari è iniziato: lo ha annunciato il vescovo di Mileto Luigi Renzo, celebrando a Paravati la messa per il quinto anniversario della morte della mistica calabrese.


Chi è Natuzza Evolo
Intervista al suo biografo Valerio Marinelli
Intervista a Luigi Maria Lombardi Satriani
Natuzza nei ricordi di Nazzareno
Testimonianza

SANTUARIO AVVOCATELLA:
GUARIGIONI E LIBERAZIONI



Padre Gennaro Lo Schiavo

LE OMELIE DI PAPA FRANCESCO



UNO SCIENZIATO RACCONTA L'ALDILA'


UN
SACERDOTE RACCONTA L’ALDILA’



SAN CHARBEL MAKHLOUF


VISITA IL NUOVO SITO
www.charbelfriends.com

SAN GABRIELE DELL'ADDOLORATA
COSI' VUOLE DIO COSI' VOGLIO ANCH'IO


DON ADRIANO GENNARI
PREGA PER GLI AMMALATI
a Torino, Pavia
e in altre parti d'Italia



UN TELEFONO AZZURRO PER LA MESSA
Carrellata dei più frequenti abusi liturgici


GRAVELLONA LOMELLINA:
i giovedì della Misericordia


IL POTERE DELLO SPIRITO SANTO



IL CARISMA DI GUARIGIONE
di Padre Emiliano Tardif



TROPPO STANCHI
PER DIO


PREGHIERA
DI
S. AGOSTINO
a Gesù Crocifisso


BON TON IN CHIESA:
DIO NON TI CHIAMA SUL CELLULARE



Cliccare sull'icona


QUANDO È DIO
CHE CHIEDE PERDONO





INTERVISTA A UNA CARMELITANA SCALZA



UN SACERDOTE RISPONDE





IL VANGELO DEL GIORNO






Home page | Rassegna stampa | I miei libri | Luoghi di guarigione | Aiuti per la liberazione | Racconti dell'aldilà | Articoli | Preghiere | Link | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu